Intervento Sostitutivo


Potere sostitutivo in caso di inerzia del responsabile del procedimento

Con deliberazione della G.C. n. 100 del 6 settembre 2012, è stata data attuazione a quanto previsto dell'art. 2, comma 9 bis, della Legge 7 giugno 1999, n. 241, come introdotto dall'art. 1, comma 1, del D.L. 09/02/2012, n. 5, convertito in legge 04/04/2012, n. 35, in materia di attribuzione del potere sostitutivo in caso di inerzia del Responsabile del Procedimento. In virtù della citata normativa e di quanto deliberato dalla Giunta Comunale i cittadini e le imprese, che hanno presentato una domanda cui consegua un procedimento da parte degli Uffici Comunali e, non hanno ottenuto la risposta entro i termini previsti dalle vigenti disposizioni di legge e regolamentari, hanno diritto, mediante una semplice segnalazione, a vedere affidato il "procedimento" al Segretario Comunale.

Le richieste di intervento sostitutivo dovranno essere inoltrate al seguente indirizzo di posta elettronica:
segretario.comunale@pec.comune.sanvito.ca.it
segretario.comunale@comune.sanvito.ca.it

oppure spedite per posta o consegnate a mano all'Ufficio Protocollo del Comune:
Piazza Municipio, 3
09040 - SAN VITO

Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su GooglePlus