Lotta e contenimento del Punteruolo rosso delle palme - Avviso ai cittadini

Si informa la cittadinanza che è in vigore l’Ordinanza Sindacale n. 11 di lotta e contenimento del Punteruolo rosso delle palme (Rhynchophorus ferrugineus), sulla base del PIANO D’AZIONE REGIONALE di contrasto all'introduzione e alla diffusione del Rhynchophorus ferrugineus, che prevede l’obbligo per tutti i proprietari o detentori a qualsiasi titolo di palme:

.di adottare specifiche misure fitosanitarie preventive, provvedendo autonomamente ad eseguire accurate ispezioni visive periodiche al fine di individuare precocemente sintomi, alla potatura o defogliazione durante il periodo invernale, coprire e disinfettare le ferite, eliminare i residui della potatura, intervenire preventivamente con prodotti insetticidi autorizzati;

.di adottare specifiche misure di risanamento, provvedendo alla realizzazione di trattamenti insetticidi (chimici o biologici) esoterapici o in endoterapia ovvero, in caso di irrimediabile compromissione della pianta, all’immediato abbattimento della stessa e successivo suo interramento o distruzione meccanica mediante cippatura;

.l’obbligo, per il proprietario di palma sospetta di infestazione, di comunicarlo immediatamente al Comune;

.l’obbligo, per il proprietario di palma irrimediabilmente compromessa, di comunicazione della data di inizio e fine delle operazioni di abbattimento e distruzione al Comune, che notificherà immediatamente l’informazione al Servizio Fitosanitario Regionale e alla Provincia.

Qualora ne ricorrano i requisiti di disponibilità delle aree e le condizioni di compatibilità generale, è preferibile che le operazioni di interramento possano essere realizzate presso il punto di taglio, a cura e spese del soggetto proprietario o titolare della palma.

Qualora si renda necessario il trasferimento della palma abbattuta, le operazioni di trasporto del rifiuto vegetale da parte del soggetto, potranno avvenire previa autorizzazione in deroga agli articoli 188-bis, 188-ter, 189, 190, 193, 208, 212 e 216 del D.Lgs. n. 152/2006;

I proprietari e/o detentori, a qualunque titolo, di palme presenti nella giurisdizione territoriale del Comune di San Vito, dovranno provvedere con sollecitudine:

.all’osservazione delle disposizioni contenute nella Ordinanza su citata in conformità alle prescrizioni obbligatorie del Piano di Azione Regionale;

.alla verifica visiva delle palme di propria titolarità e alla segnalazione delle palme infestate o potenzialmente infestate, da comunicarsi immediatamente al Servizio Tecnico - Ufficio Ambiente del Comune di San Vito, sito in Piazza Municipio, 3 09040 San Vito (CA) entro il termine di 24 ore dall’identificazione della potenziale presenza del punteruolo;

.all’esecuzione dei trattamenti di prevenzione o di risanamento fitosanitario previsti dalle prescrizioni regionali di cui al Piano di Azione Regionale da comunicarsi al medesimo Ufficio con le modalità sopra definite.

 

 
In allegato:

1. Ordinanza Sindacale n. 11 del 29.10.2015 avente ad oggetto la Lotta e contenimento del Punteruolo rosso delle palme

2. Programma di lotta al Punteruolo Rosso delle palme  - Campagna di Informazione Vademecum del cittadino

3. Scheda di segnalazione palme infette e/o sospette

4. Piano d’Azione Regionale

 



Allegati :  ORDINANZAPUNTUEROLOROSSOSANVITO2015.pdf
  18_183_20140311160641.pdf
  18_183_20140311163327.pdf
  Piano_d_azione_Regionale__aggiornato_al_30_novembre_2013_.pdf



Condividi su: Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su GooglePlus